Il sapone alla nigella: l'oro nero del Nord Africa

sapone nigella

Il sapone nero alla nigella sativa è un prodotto siriano naturale e biodegradabile utilizzato già dagli antichi egizi per la cura della pelle.

Grazie alla sua composizione che combina ingredienti naturali quali nigella ed olio d'oliva, il cosiddetto sapone nero risulta un vero e proprio toccasana per la cura e la detersione di pelli che presentano: acne, lesioni, dermatiti, eritemi, micosi, eczemi, dermatosi, psoriasi, scottature, herpes, verruche e irritazioni di vario genere.

Che cos'è il sapone di nigella?

Il sapone di nigella è un prodotto di altissima qualità che non contiene conservanti, additivi chimici o profumi e proprio per questo motivo si può definire un prodotto al 100% naturale. La composizione chimica di questo prezioso sapone esfoliante che viene prodotto esclusivamente in Nord Africa, fa sì che qualsiasi tipo di pelle: secca, grassa o normale che sia, risulti detersa e per così dire purificata, in quanto grazie ad un elevato contenuto di acidi grassi e vitamina E ottenuti dalla lavorazione dell'olio d'oliva, il sapone alla nigella tonifica i rilassamenti cutanei e rende la pelle liscia come seta.

Come e quando usare il sapone nero?

Non ci sono particolari indicazioni per quanto riguarda l'uso di questo sapone, lo si deve utilizzare come un normale sapone per la detersione di tutto il corpo ma anche del viso. Essendo un sapone di origine vegetale, il sapone alla nigella non fa schiuma, ma allo stesso tempo si presenta irritante per gli occhi, quindi bisogna utilizzarlo prestando la massima attenzione, qualora venisse accidentalmente a contatto con gli occhi bisogna risciacquare velocemente con abbondante acqua fredda.
Il sapone alla nigella oltre ad essere utilizzato a mani nude, può essere utilizzato anche servendosi di un particolare guanto, il "kassa" o "kessa" che viene abbinato a quest'ultimo in tutti i bagni turchi del mondo. Quest'ultimo si utilizza durante la doccia sulla pelle umida: dopo aver spalmato il sapone massaggiando delicatamente la pelle (senza guanto), lo si lascia agire per circa 5 o 6 minuti dopodiché si risciacqua con acqua tiepida ed aiutandosi con il guanto si inizia a massaggiare la pelle per eliminare eventuali impurità.

Come si presenta...

Come ci dice il nome stesso, il sapone nero ha un colore generalmente molto scuro che tende al nero o al marrone e può essere sia solido che molle, molto simile ad una crema o marmellata. Oltre ad avere una particolare consistenza, questo detergente esotico ha un particolare aroma speziato che persiste a lungo sulla pelle. Il suo odore medio-forte fa sì che quest'ultimo risulti l'ideale anche per la detersione del corpo maschile e che si proponga come un ottimo sostituto della schiuma da barba, in quanto idrata la pelle e aiuta a raderla con molta delicatezza.

Vi ricordo che questo sapone è anallergico e biologico. Oltre alla fragranza classica a base di Cumino e olio d'oliva, esistono delle varianti di questo prodotto a base di olio di argan, essenza di eucalipto, olio d'eucalipto ed essenza di rosa.

Dove acquistarlo

In farmacia, parafarmacia o nella vostra erboristeria di fiducia, ai più tecnologici consiglio invece di acquistarlo nei numerosi e-commerce presenti online, troverete prezzi competitivi e potrete risparmiare un bel po' di soldini!

Italia Imbimbo

Leggi anche: SAPONE DI MARSIGLIA: 5 UTILIZZI PER LA PULIZIA DELLA CASA E DELLA PERSONA

 

Pin It