Cos'è il trucco semipermanente

trucco semipermanente

Non sarà per sempre ma per un bel po' di anni vi accompagnerà ovunque. Insomma, non sottovalutate il trucco semi-permanente, una soluzione estetica sempre più seguita dalle donne e sempre più scelta.

Già perché i vantaggi sono evidenti: mai più levatacce al mattino per il make-up, nessuno stress quando la mano tremante non riesce a disegnare i contorni perfettamente, sempre in ordine anche quando vi alzate dal letto. Anche per cinque anni potreste dare l'addio al rito del trucco: scusate se è poco.

Tuttavia, il trucco semi-permanente non è solo quel che pensate. Oggi riguarda diversi trattamenti estetici tra cui cuoio capelluto e le odiate smagliature. Infatti, il mondo del trucco semi-permanente vi porterà a scoprire insperate opportunità di miglioramento estetico, a un patto, però: che vi rivolgiate a un centro specializzato e a esperti in materia.

Per esempio, come nei tatuaggi, anche nel trucco semi-permanente è fondamentale l'igiene: aghi e guanti monouso devono essere perfettamente sterili e (questo è un diritto, se non lo fanno, chiedetelo esplicitamente) aperti davanti ai vostri occhi. Prima di questo passo, però, concorderete la natura del trucco con l'esperto, farete una prova e avrete modo di convincervi a fondo di quello che andate a fare sul vostro viso. Dopodiché, si procede. Il trucco può durare dai tre ai cinque anni ma dopo due anni è già consigliabile un ritocco.

Quali sono i trucchi semi-permanenti più richiesti? Non vi stupirà sapere che in cima alla top-ten ci sono proprio loro, le amate-odiate sopracciglia. Chi è rimasto impelagato nel rito della pinzetta per troppi anni, spesso ha seminato gravi danni. Così 'tatuare', peletto per peletto, le sopracciglia vorrà dire avere uno sguardo da star, molto meglio della matita! E ricordatevi che oramai esiste anche il trapianto delle sopracciglia

Anche le labbra sono tra le prime scelte per il trucco semi-permanente. Si disegna, appena fuori dal contorno della bocca, una seconda linea dell'esatto pigmento colorato delle labbra in modo da dare l'effetto carnoso che si è sempre desiderato.

L'eyeliner permanente è, poi, il sogno di molte. Poter avere sempre quella linea sottile che approfondisce lo sguardo, è un gran vantaggio soprattutto per il tempo che si impiega a (tentare di) disegnarla con il pennello sull'occhio. Naturalmente, sarà una linea sottilissima e continuerete a truccarvi come sempre. Con questo elemento permanente, però, che donerà al vostro sguardo mistero e fascino anche appena alzate al mattino.

Ma la frontiera del trucco semi-permanente è molto ampia: oggi è possibile colorare alcuni punti del cuoio capelluto per camuffare miracolosamente i capelli diradati. E le odiate smagliature, il vero cruccio di molte donne, potrà avere una parziale soluzione: colorare le striature bianche con l'esatto incarnato della pelle. Lo stesso vale per le cicatrici. Insomma, 'giustizia' per molti problemi estetici, cosa fino a poco tempo fa, impensabile.

Sara Tagliente