Rimedi naturali contro le occhiaie

immagineImbruttiscono, invecchiano e ci "spengono" il viso: sono le occhiaie, tra i nemici numero uno del viso delle donne.

Alcune ne soffrono per predisposizione, altre per stili di vita non proprio salutari. Una cosa è certa: per tenerle lontane il più possibile bisognerebbe tener ben idratato il corpo ed evitare cibi grassi e bevande ipercaloriche. Da preferire verdure, pesce, frutta. Ma questo, era intuibile.

In realtà, i migliori rimedi per attenuare quell'alone scuro sotto gli occhi sono sempre quelli della nonna.

Le fette di cetriolo, ad esempio, applicate per 10 minuti sugli occhi, ridaranno un po' di giustizia al vostro sguardo.

Ma "l'effetto freddo" è davvero miracoloso: applicate due cucchiaini di tè freddo sulle occhiaie e aspettate che tornino a temperatura ambiente. Il violaceo avrà lasciato spazio all'originario roseo dell'incarnato e anche le rughe saranno distese.

E se volete essere davvero puntigliose, scegliete il tè verde. Secondo la tesi della famosa dermatologa Andrea Kunin, che scrive su Woman's World Magazine, il tè verde avrebbe un antinfiammatorio naturale, l'Egcg, ottimo proprio per curare le occhiaie. Però bisogna informarsi e comprare proprio la qualità di tè verde con la maggior presenza di questo antinfiammatorio naturale. Per farlo, andate in erboristeria e chiedete di questo tipo di tè verde: la dermatologa consiglia anche di fare un "giro" virtuale sui numerosi store di tè verde sul web. Utilizzare il tè verde non sarà solo utile per le occhiaie ma anche le sue proprietà antiossidanti che vi daranno molti altri benefici. "Perciò - raccomanda l'esperta - anche bere due o tre infusi al giorno fuori dai pasti, non farebbe affatto male".

Ma la lotta alle occhiaie passa anche attraverso le mille strade del make-up. Ad esempio, non tutte sanno che il correttore, se usato male, può peggiorare di molto le cose, soprattutto se si scioglie, cede, non è ben fissato. Potreste trovarlo a metà giornata trasformato in un'enorme macchia sotto lo sguardo. Allora ecco un consiglio veloce: applicate su tutta la lunghezza delle occhiaie un rossetto color arancio e successivamente applicate un correttore sul giallo. Create uniformità tra i colori, stendete come al solito il fondotinta, fissandolo con un tocco di cipria. L'alternativa valida al rossetto è l'ombretto arancio in polvere: riutilizzatelo sulle occhiaie e mischiatelo al correttore sempre con il "gioco" di creare uniformità tra le nuances. Vedrete che stavolta il correttore non vi giocherà brutti scherzi e le vostre occhiaie saranno sepolte per tutta la giornata!

Un altro segreto molto importante è come stendete il trucco. Il correttore, ad esempio, non andrebbe mai steso. Dovete picchiettare la zona del contorno occhi fino all'assorbimento del prodotto. La lotta alle occhiaie richiede almeno due minuti di attenzione in più, appena sveglie e durante il trucco. Ma vi renderà molto e, durante la giornata, avrete un aspetto luminoso e fresco.

Sara Tagliente