Make up di San Valentino: 3 proposte per un trucco perfetto

immagine

Come vi sentite per questo San Valentino? Che aria si respira dentro al vostro cuore?

Comunicatelo al mondo intero, o anche solo al vostro lui, scegliendo, tra le tre versioni che vi proponiamo, il trucco che meglio rappresenta il vostro mood amoroso. Poi, per completare l’opera, leggete i nostri consigli su come vivere al meglio la vostra serata speciale e cimentatevi con un menu light e romanticodi sicuro effetto.

Mi sento… romantica

Siamo innamorate, siamo dolci, ci sentiamo più bambole che pantere e men che meno streghe, e il nostro lui ci adora quando siamo femminili senza strafare. Ci vuole dolci, non aggressive. Allora accontentiamolo con una cena romantica che termini, magari, con un cuore al cioccolato, vestiamoci in maniera sobria ed elegante, pettiniamoci magari con un’acconciatura laterale e un fermaglio a fiore tra i capelli, e trucchiamoci così: sugli occhi, dopo aver steso il primer, passiamo una matita chiara (panna o rosa chiaro) su tutta la palpebra mobile, sfumandola bene. Poi applichiamoci sopra un ombretto opaco rosa, restando sempre sulla palpebra mobile; sul contorno, invece, sfumiamo un grigio, sempre opaco, per intensificare lo sguardo, ma senza esagerare. Matita scura nella rima superiore dell’occhio, matita chiara nella rima inferiore e, se volete, sfumate un po’ di grigio anche sotto. Concludete con mascara nero o borgogna, blush rosa e, sulle labbra, un lip gloss rosato, che ben andrà a contrastare l’opaco degli occhi.

Mi sento… sexy

Il romanticismo l’avete accantonato già al liceo, ora siete donne, e volete dimostrarlo a tutti. Ma senza esagerare, perché siete una donna di classe, non una mantide religiosa. Siete una di quelle donne che possono travolgere un uomo in uno stillicidio di femminilità, ma senza bisogno di esibire alcunché: semplicemente muovendosi, parlando con grazia, sbattendo le ciglia. Ecco il make up che fa per voi: uno smoky eye bicolore, elegante e sensuale.

I due colori da utilizzare sugli occhi sono champagne e marrone scuro (ma potete anche variare con bianco e nero, per un effetto ancora più intenso), preferibilmente in versione shimmer (brillante), non opaca.

Dopo aver steso il primer, con un pennello a lingua di gatto applicate l’ombretto champagne su tutta la palpebra mobile e sotto l’occhio. Poi con una matita nera disegnate una linea che dalla metà dell’occhio vada verso l’esterno, terminando all’insù, e allargandosi progressivamente. Sfumatela con un pennellino sottile precedentemente intinto nell’ombretto nero, poi prolungate la punta esterna del colore portandola sul contorno degli occhi fino a metà palpebra, formando la classica “v”, e continuate a sfumare. All’interno della “v” applicate ora il marrone scuro, sfumando verso l’interno e avendo cura di non superare la metà dell’occhio. Per un effetto ancora migliore, riapplicate un’ultima volta l’ombretto champagne al centro della palpebra e sfumate per amalgamare bene i colori. Per finire, prendete il bianco più brillante che avete e con un pennellino applica telo nell’angolo interno dell’occhio, per illuminare il viso.

Concludete con le ciglia finte solo all’esterno dell’occhio, per allungare lo sguardo; un mascara supervolumizzante, un blush minerale rosato (con effetto brillante) e un llip gloss rigorosamente nude (niente colori evidenti sulle labbra, per scongiurare l’effetto “moira orfei”).

Mi sento… frizzante

Siete allegre, sprizzate felicitàda tutti i pori, siete giovani e per San Valentino volete qualcosa di divertente, stuzzicante e poco formale. Volete che il vostro lui si accorga della ragazzina spensierata che c’è in voi, volete contagiarlo con la vostra solarità, volete fare il pieno di leggerezza ma senza dimenticare, a qualunque età, il giusto pizzico di fascino. Vi proponiamo un look sui toni del fucsia, adatto a una festa, a una serata insolita, o anche semplicemente a una passeggiata al luna park. Se poi siete bionde con gli occhi chiari e la carnagione rosea, con questo look nessun ragazzo potrà resistervi!

Sugli occhi, dopo il primer, stendete un ombretto fucsia brillante su tutta la palpebra mobile; se quello che avete non è troppo scrivente, potete intensificarlo bagnando prima il pennello con acqua e glicerina, in questo modo sarà molto più evidente. Poi prendete un nero o un grigio scuro e applicatelo proprio sopra la piega dell’occhio, senza andare troppo in alto e create la “V” allungandolo fino all’esterno dell’occhio e vicino all’attaccatura delle ciglia; sfumatelo molto, molto bene. Continuate con una riga sottile di eyeliner nero nella rima superiore e una matita nera leggera nella rima interna dell’occhio, poi la giusta dose di mascara nero. Ma il vero tocco in più saranno i glitter multicolor (si trovano in stick e sono dotati di comodo pennellino), da applicare nella parte esterna degli occhi, appena sopra la riga dell’eyeliner. Una ventata di brillantezza!

Terminate il tutto con un blush color corallo e un rossetto o un lip gloss rigorosamente fucsia.

E per tutte le ragazze che la sera di San Valentino saranno di fretta, c’è sempre il patch!

Buon divertimento!

Marina Piconese

Pin It