Trattamenti di lisi adipocitaria: il parere del Css

chirurgia estetica

Trattamenti estetici: quello che conta è la professionalità.

È quanto afferma il sottosegretario alla Salute Francesca Martini riguardo alle terapie contro la cellulite, come la mesoterapia, riprendendo il parare del Consiglio di Superiore di Sanità su queste tecniche richiesto dopo che l'Autorité de Santé (HAS) le aveva vietate in Francia.

In Italia non emerge la necessità di interventi drastici”, dal momento che non ci sono denunce di complicanze gravi nei trattamenti di lisi adipocitaria. Restano in ogni caso fondamentali la competenza dei medici e la tracciabilità delle sostanze utilizzate e la necessità di non usare in alcun caso cocktail farmacologici nelle tecniche mesoterapiche.

 

Martini, infine, annuncia la creazione di un Osservatorio in collegamento con il ministero della Salute per “rilevare eventuali eventi avversi relativi a trattamenti di medicina estetica al fine di adottare le misure più idonee a tutelare la salute dei cittadini”.