criolipolisi

123rf.com/hdesert

Criolipolisi: funziona davvero? Costi, benefici, controindicazioni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Stai pensando a una possibile strategia per ridurre quegli odiati centimetri in più sul tuo corpo? Oggi valutiamo la criolipolisi, che è una procedura che ha ottenuto un’enorme fama negli anni passati, ma ci sono diversi problemi di salute che devono essere valutati prima di affidarsi a questo trattamento estetico.

Cos’è la criolipolisi?

È un trattamento di origine statunitense attraverso cui si congelano le cellule adipose (il grasso) che vengono perciò “distrutte” e smaltite durante il normale processo fisiologico di smaltimento dei grassi.

Il principale motivo del grande successo di questo trattamento è che viene considerato una “liposuzione”, ma senza il grande inconveniente dell’intervento chirurgico.

Il trattamento viene effettuato con una macchina specializzata, che seleziona solo le cellule adipose per congelarle e distruggerle, senza intaccare le altre cellule del corpo. Il fegato poi metabolizza ed elimina queste cellule.

Va precisato che il processo di metabolizzazione dei grassi non è così semplice, poiché il corpo reagisce con un’infiammazione, quindi è necessario prendere alcune precauzioni dopo la procedura per aiutare il corpo a stabilizzarsi.

Chi può eseguire la criolipolisi?

Secondo i produttori delle macchine, solo i medici possono eseguire il trattamento della criolipolisi. In altre parole, l’ideale è cercare un buon dottore per eseguire il trattamento.

Generalmente non è necessario fare alcun esame o preparazione per eseguire preventivamente la criolipolisi, ma solo un medico specializzato può dare o meno tali indicazioni.

Quali sono i vantaggi della criolipolisi?

I principali vantaggi sono l’eliminazione dei grassi localizzati e anche la riduzione delle misure. I produttori di macchine affermano che il trattamento è in grado di eliminare i grassi localizzati che nemmeno l’esercizio e le diete potrebbero eliminare.

Quali sono i risultati della criolipolisi?

I risultati della criolipolisi possono essere visti dopo due settimane dalla sessione, inoltre, il corpo eliminerà il grasso con il tempo. Con il trattamento è possibile verificare l’eliminazione fino al 20% del grasso iniziale.

È importante attendere un po’ tra una seduta e l’altra in modo che il corpo risponda e sia in grado di metabolizzare le cellule già congelate.

Quali sono le controindicazioni alla criolipolisi?

La criolipolisi è controindicata nelle persone in sovrappeso e obese, nelle donne in gravidanza e nelle persone che hanno problemi di pelle e che sono sensibili al freddo.

Quali sono gli effetti collaterali della criolipolisi?

In alcuni casi, anche con medici e attrezzature ufficiali, la criolipolisi può causare dolore nella regione e anche la comparsa di lividi.

Se eseguito da persone non qualificate e apparecchiature generiche, può causare persino ustioni e altri danni più gravi.

In alcuni casi, può verificarsi anche l’effetto opposto, invece di eliminare le cellule adipose, vengono moltiplicate, ma questo è raro e anche più probabile negli uomini.

Dove fare la criolipolisi?

La criolipolisi è meglio che sia eseguita presso una clinica di fiducia e con un dermatologo o specialista nel campo dell’estetica. Inoltre, prima di eseguire la procedura, parla con altre persone che l’hanno già eseguita e chiedi loro dei risultati.

Qual è il prezzo della criolipolisi?

Il prezzo della criolipolisi può variare notevolmente, ma bisogna sempre diffidare dei prezzi molto convenienti, a meno che si tratti di una promozione. Una sessione di criolipolisi può partire da 250€ e arrivare a cifre anche molto superiori.

La criolipolisi causa dolore?

Il dolore è un problema molto personale, quindi durante il trattamento ci sono persone che non provano nulla e altre che provano disagio. Dopo il trattamento è possibile avvertire dolore nell’area trattata.

Informazioni importanti

La criolipolisi non deve essere utilizzata per la perdita di peso, ma per rimuovere i grassi localizzati. Quelli che rimangono dopo aver perso peso.

Anche con il trattamento è necessario seguire una dieta equilibrata ed esercizi fisici per mantenere il peso ideale.

Il tuo corpo attraversa un processo infiammatorio dopo il trattamento, quindi è essenziale evitare di consumare cibi che aumentano questo processo.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laurea in Economia e commercio, da sempre appassionato di scrittura online e di mondo femminile in particolare: moda, capelli, bellezza.