Chirurgia estetica: gli adolescenti influenzati dai reality

immagine

Negli States impazzano già da tempo. In Italia sono arrivati solo di recente, anche se, col pienone di canali a disposizione, non è difficile incappare nei format originali. Sono quei reality interamente dedicati alla chirurgia estetica, dove i partecipanti si sottopongono a un intero restyling in vista anche solo del proprio matrimonio.

Ma uno studio della Rutgers-Camden University, negli Stati Uniti, pubblicato sulla rivista Body Image, ha preso in esame l’impatto che questi programmi hanno sulla psiche degli adolescenti.

Gli psicologi americani hanno seguito 200 giovani spettatori e hanno osservato che sono soprattutto le ragazze quelle convinte che un intervento chirurgico possa aiutare a “realizzare i propri sogni quando si è infelici”.

Bene, il nocciolo della questione è proprio lì. Pare che gli unici validi dettami, i crismi del vivere quotidiano, siano quelli sputati fuori ogni giorno dalla tv.
Ma nessuno che dica ai propri figli che non è in alcun modo provato che la chirurgia estetica renda più felici e che un buon libro arricchisce mille volte di più di una quarta di reggiseno?

Germana Carillo