Le donne italiane vogliono il lato B di Belen Rodriguez

lato b belen rodriguez

B di bellezza. B di bisturi. B di Belen e del suo lato... B, per l'appunto! Cosa vuol dire? Semplice: ben una donna su due vorrebbe rimodellare il proprio fondoschiena prendendo a modello proprio quello della showgirl argentina.

In un misto di invidia e ammirazione, infatti, non sono solo gli uomini a desiderare le sue forme: anche le donne sognano di avere un sedere bello come quello di Belen. E per ottenerlo ricorrono alla chirurgia estetica.

È quanto rivela una ricerca condotta da Alberto Capone, specialista in chirurgia plastica e primario di Chirurgia Plastica all'Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno, in collaborazione con l'Associazione donne e qualità della vita, su 300 donne campane che si erano recate dal chirurgo per eseguire trattamenti estetici. Ne è così emerso che ben il 47% di loro porta la foto della show girl argentina come modello per ridefinire i propri glutei.

Si aggiudica, invece, il secondo posto, con il 21% di preferenze, la famosissima e bellissima cantante Jennifer Lopez, seguita da Sofia Loren, con il 16%, evidentemente sempre nel cuore delle donne campane. E ancora Pippa Middleton, 10%, che rubò la scena alla sorella il giorno delle nozze reali proprio con il sensuale ondeggiare del suo tondo didietro, e, infine, la showgirl Michelle Hunziker, 4%, che iniziò non a caso la carriera con uno spot della nota marca di biancheria intima "Roberta", mostrando, appunto, il "lato B".

"I modelli cui ispirarsi, come nel caso di Belen, sono di frequente –ha spiegato il dottor Capone in un'intervista- mutuati dalla tv o dai personaggi dello spettacolo. Per questo non mi stupisce l'esito della ricerca. Da noi vengono donne e ragazze che spessissimo sognano di assomigliare ai propri idoli. Il modello di riferimento è scelto generalmente anche in base ad affinità culturali, ed in questo riscontro tratti comuni tra la Campania e il sapore latino della Rodriguez". Ovviamente, conclude il medico, "è importante ritornare subito con i piedi per terra, spiegare al paziente che il risultato non sarà mai lo stesso, che non basta certo ritoccare una parte del proprio corpo per diventare un'altra donna".

Ma quali difetti vorrebbero eliminare le intervistate?

Il nemico numero uno resta la cellulite, problema principale per ben il 34% del campione. Il 27% delle intervistate dichiara guerra, invece, alle smagliature, mentre il 19% vorrebbe ricorrere all'inserimento di protesi per migliorare il proprio fondo schiena piccolo e piatto. Ma c'è anche chi non è affatto soddisfatto della forma del proprio sedere (15%) e vorrebbe ottenere una sensuale rotondità con micro-iniezioni o infiltrazioni.

Insomma, sul sedere c'è sempre qualcosa da migliorare, ma prima di ricorrere alla B di bisturi per raggiungere la B del lato b di Belen, meglio scegliere un'altra lettera dell'alfabeto, come la A di allenamento e di alimentazione, che ne pensate?

Roberta Ragni

LEGGI ANCHE: CELLULITE, TUTTI I RIMEDI NATURALI PER COMBATTERLA

 

Pin It