Kate Moss: da bad girl a regina del bon ton per Vuitton

Fonte Foto: Ansa.itLa maison Louis Vuitton ha organizzato una sfilata all'insegna delle atmosfere fiabesche e del bon ton per presentare gli abiti dell'ultima collezione.


L'evento si è svolto a Parigi, presso il Louvre ed è stato caratterizzato dall'istallazione di una vera e propria giostra, simbolo della collezione Primavera/Estate 2012 ideata da Marc Jacobs, in cui spiccano pizzi e merletti che sembrano ispirati dall'incantato mondo delle favole.

 

Marc Jacobs, che negli ultimi anni è stato lo stilista di punta per Louis Vuitton, sta per abbandonare la celebre casa di moda. Avrebbe infatti scelto di firmare le proprie future creazioni con il marchio Dior.

 


Il suo addio è segnato da una sfilata che ha visto come protagonista indiscussa Kate Moss. La modella dall'animo ribelle, solita ad indossare jeans sdruciti e giubboni in pelle vintage, si è trasformata grazie all'intervento di Jacobs in una regina di eleganza e bon ton.

 

Jacobs è un amico fidato di Kate e, per l'occasione, è stato in grado di trasformarla da bad girl a donna raffinata dall'aspetto quasi angelico. Capelli raccolti in uno chignon, cerchietto in argento simile ad un'aureola, gonna in tessuto leggero: sono questi i nuovi trend che la Moss è stata chiamata a rappresentare, riuscendoci in maniera a dir poco perfetta.

Marta Albè