Bisboccia ieri sera? Ecco cosa mangiare oggi

bisboccia cosa mangiare

Come fare per riprendersi se avete alzato un po' il gomito? Già perché non dovete solo fare i conti con lo specchio (occhiaie, sguardo spento e disidratato) ma anche con lo stomaco – e il fegato- messi a dura prova dalla vostra serata brava.

In genere, il pensiero più facile è: "evito la colazione". Nulla di più sbagliato. Togliendo un pasto fondamentale delle giornata rischiate di arrivare a pranzo stanchissimi e di dover fare un'altra tappa a letto nel pomeriggio. Tradotto: può un serata un po' goliardica farvi diventare dei vegetali tutto il giorno successivo? La risposta è no, quindi la colazione non si salta affatto ma si diversifica.

Non fatela immediatamente, però: passeggiate un po' per casa, bevendo dei gran bicchieri d'acqua. Questo vi farà piacere, perché sarete disidratate e piene di nausea. Intanto, potete stendere i cubetti di ghiaccio avvolti in un fazzoletto sui vostri occhi segnatissimi e sulle gigantesche occhiaie che campeggiano sul vostro volto a testimonianza dei vostri peccati notturni.

La colazione ideale vi reintegra vitamine e sali minerali. Ecco perché il tè verde è miracoloso. Se non lo bevete mai, fatelo per l'occasione, sarà un toccasana e non vi disgusterà. Evitate il latte, oppure se sentite che non vi disgusta, bevete quello vegetale. Evitate biscotti e merendine: vi daranno energia solo in quel momento ma poi aumenteranno l'effetto stanchezza e non aiuteranno di certo la vostra linea. Fate colazione, piuttosto, con la frutta: vi attiverà il metabolismo e vi darà il pieno di vitamine.

Dopo la colazione, vietato andare a letto. Se non abitate troppo distanti e se proprio dovete andare al lavoro, provate ad andare a piedi, con la vostra magica bottiglia d'acqua in borsa bevendo di tanto in tanto: arriverete già più toniche e pronte alla giornata. Se non avete impegni, uscite comunque per una passeggiata: riuscirete a digerire la vostra colazione e a smaltire quello che resta della vostra "serata matta".

Sara Tagliente

LEGGI ANCHE: IL MIELE AIUTA A SMALTIRE LA SBORNIA