Le prime 5 tradizioni pasquali che arrivano dal mondo

tradizioni pasquali

La Pasqua è vicina! La Settimana Santa è iniziata lo scorso fine settimana con la Domenica delle Palme e culminerà nei riti del Venerdì Santo, del Sabato Santo e della Domenica di Pasqua, e in alcuni paesi il Lunedì di Pasqua. In tutto il mondo diverse culture, paesi, comunità e sette hanno le proprie tradizioni per celebrare le festività di Pasqua.

Come credenti di religione cattolica e protestante si raccolgono nelle chiese di tutto il mondo per commemorare la resurrezione di Cristo, la gente in tutto il mondo sta per celebrare a modo suo, con i coniglietti di cioccolato da mangiare, con la ricerca dell'uovo di Pasqua e facendo volare gli aquiloni. Ecco le prime 5 tradizioni pasquali del giornale on line HuffPost che arrivano da tutto il mondo. Conoscete altre tradizioni interessanti nel mondo? Condividetele nella sezione commenti qui sotto.

1) BERMUDA

Gli abitanti delle Bermuda celebrano il Venerdì Santo facendo volare aquiloni fatti in casa, mangiando torte rustiche al baccalà, panini caldi a forma di croce. Secondo il sito Bermuda-Online.org, la tradizione si dice abbia avuto origine quando un insegnante locale dall'esercito britannico ebbe difficoltà a spiegare l'ascensione di Cristo al cielo alla sua classe, e per illustrare l'Ascensione ha realizzato un aquilone a forma di croce. Gli aquiloni tradizionali delle Bermuda sono realizzati con carta colorata e tessuto, lunghe code, legno, metallo e corda.

2) NORVEGIA

I norvegesi hanno una tradizione interessante per la stagione conosciuta come la "Pasqua del Crimine" o Paaskekrim. In questo periodo dell'anno in tutto il paese si leggono libri gialli o si guardano serie poliziesche o crime-series trasmesse sulla televisione nazionale, secondo il Norway Post. Molte famiglie fuggono fino alle montagne per la settimana di vacanza che inizia il Venerdì prima della Domenica delle Palme e termina il Martedì che segue il Lunedì di Pasqua, e passano del tempo in una baita sciistica sulle montagne, un passatempo popolare è giocare a Yahtzee, secondo About.com. L'immagine sotto mostra romanzi gialli norvegesi in mostra durante le vacanze di Pasqua.

norway easter

3) EUROPA

In alcune parti della Europa nord- occidentale grandi falò, detti fuochi di Pasqua, vengono accesi la Domenica di Pasqua e il Lunedì. Anche se ci sono diverse spiegazioni riguardo all'origine dei fuochi di Pasqua, la storia più diffusa è quella sassone secondo la quale la Pasqua è un momento in cui la primavera diventa vittoriosa su tutto l'inverno e gli incendi vengono fatti per inseguire il buio dell'inverno distanza. Oggi, tuttavia, il significato dei fuochi è semplicemente quello di mettere insieme le comunità. Le notti sono festose e si fa un consumo pesante di gin, birra e snack.

easter europe1

easter europe2

4) SVEZIA

Una vacanza prevalentemente laica in un paese luterano come la Svezia dove la Pasqua viene celebrata con pasti a base di uova, aringhe e di Jansson Temptation (patate, cipolla e sardine in salamoia cotte al forno in e cremose). La tradizione più interessante che arriva dalla Svezia è che nei giorni che precedono la Domenica di Pasqua, i bambini si travestono da stregoni (e streghe) di Pasqua, indossando abiti vecchi e logori, secondo Sweden.se. Spostandosi di casa in casa nei loro quartieri, i bambini scambiano dipinti e disegni con i dolci.

5) HAITI

Ad Haiti, la Settimana Santa è caratterizzata da sfilate colorate e il "rara", la musica tradizionale suonata con trombe di bambù, maracas, tamburi e anche barattoli di caffè. Secondo About.com, la vacanza è una miscela di tradizioni cattoliche e Voodoo. Credenti Voodoo fanno un pellegrinaggio al villaggio di Souvenance. Nella foto in basso i credenti vudù devoti hanno una testa di capra e di altre parti, come offerta agli spiriti, durante una cerimonia nel villaggio di Souvenance, Haiti. Mostrano la devozione agli spiriti e la festa è caratterizzata da percussioni, canto e sacrifici animali.

easter haiti

easter haiti2

Fonte: L'Huffington Post